Editing: /home/permetweb/public_html/permet/indexbackup.php Encoding: Re-open Use Code Editor Close Save Changes Leusë - Sheper
  • al
  • it
  • en

Breadcrumb Navigation

Leusë - Sheper

Leusë - Sheper

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampa

 

  1. Leusë - Sheper

 

 

Distanza del sentiero:  11.6 chilometri
Altitudine minima: 257 metri, massima: 1,450 metri
Altezza cumulativa in salita:  1,239 metri, discesa: 613 metri

Livello di difficoltà: Moderata

Tempo: 7 ore

Colore segnale: bianco/rosso/bianco

 

Questo è un sentiero interessante che da l’opportunità di passare dalla Valle della Vjosa alla Valle di Zagoria lungo un antica mulattiera ancora utilizzata dai locali, in particolare da pastori che tracorrono l’estate vicino al passo e carovane di bestiame che di solito arrivano da Konispol alla Montagna di Gramoz, nella zona di Erseke.

La parte albanese della Valle di Zagoria è circondata da tre catene montuose accessibili soltanto da Libohova, lungo la gola del fiume Suha o dalla nuova strada che porta al villaggio di Zhej, attraverso la montagna di Çajupit, che è inoltre l’opzione più breve se si parte da Përmet.

Data la sua posizione remota si tratta di una zona ancora sconosciuta alla maggior parte dei visitatori, che conserva ancora gran parte del suo fascino naturale. Le montagne circostanti offrono una gran varietà di percorsi ed è probabilmente la mancanza di infrastrutture che le impedisce di affermarsi come una delle principali destinazioni di trekking.

Questo sentiero riduce una distanza che sarebbe di 100 km sulla strada principale, a soli 13 km attraverso il  passo. Ed è per questo che l’antica mulattiera viene ancora usata dai locali.

Il sentiero parte dalla chiesa di Leusë (WP 1), che è la porta d’entrata del villaggio e prosegue in basso prendendo il piccolo viottolo che sale sulla destra della strada sterrata. Una volta lasciata la scuola del villaggio alle spalle si sale lungo un piccolo prato (WP 2), dove la vista si apre lungo il passo di Dhembelit, un bel punto per avere un’idea della parte più in alto di questo percorso.

Da questo punto la strada prosegue in direzione sud fino alla cappella (WP 3) e successivamente continua  a sud ovest, lasciando giù sulla sinistra un vasto prato con una capanna utilizzata dai pastori. Dopo poche centinaia di metri il sentiero oltrepassa uno stagno utilizzato per le greggi e una sorgente dopo circa 100 metri.  Dalla sorgente d’acqua il sentiero prosegue lungo una ripida salita, prendendo a destra al bivio (ad ovest). Dopo circa 600 metri, seguendo un bel viottolo utilizzato dai muli, il sentiero porta ad un prato (WP 4) ed inizia a diventare più ripido, proseguendo in direzione sudovest.

Al punto WP 5 il sentiero entra nella foresta e occorre fare attenzione al cammino, poiché da questo momento in poi la visibilità comincia a diventare scarsa in alcuni punti. Al bivio seguente (WP 6) il sentiero prosegue sulla sinistra, salendo a zigzag attraverso il bosco fino ad uscire dalla foresta, dove una veduta mozzafiato della Valle della Vjosa, del Parco Nazionale di Bredhi i Hotoves e della Montagna di  Dhembeli si apre alla vostra vista.

Una volta usciti dal bosco il sentiero continua con un'ultima salita ripida fino al passo (WP 7), un luogo che invita a riposarsi e a godersi il panorama di Përmet e della valle di Zagoria.

La discesa verso Sheper è facile, lungo un sentiero ben visibile che si può seguire in direzione sud verso la gola, fiancheggiata dalla montagna di Dhëmbelit ad ovest e della Nëmërçka a est.

La prima parte della discesa è costituita da bei prati dove si possono notare molti pastori nei loro accampamenti, specialmente durante la stagione estiva. È bene evitare di avvicinarsi troppo ai capanni prima di sincerarsi se il pastore sia lì. I cani non sono molto amichevoli quando una persona estranea si avvicina al loro territorio. Dal punto WP 8, (l’ultimo capanno dei pastori) la gola diventa stretta e il sentiero segue lungo la parete sinistra (direzione est) del canyon.

Si tratta di un sentiero molto usato, ed è impossibile non vederlo; inoltre offre viste mozzafato lungo la Montagna di Lunxhëri ed I prati di Sheper. Dopo approssimativamente 2.5 chilometri il sentiero attraversa il torrente prosciugato (WP 9) e a questo punto si può facilmente vedere il villaggio di Sheper. In meno di un chilometro il sentiero incontra la strada sterrata, che è anche quella principale di Sheper (WP 10). Camminando verso destra (direzione ovest) lungo la strada sterrata si può raggiungere la stazione degli autobus del villaggio a circa 200 metri di distanza. 

 

UTM Punti di sosta

1. 34 T 445303 4452285, chiesa di Leusë, 257 m

2. 34 T 445239 4452163, prato, 458 m

3. 34 T 445286 4452041, cappella, 472 m

4. 34 T 444906 4451109, prato 751 m

5. 34 T 444510 4450923, ingress della foresta, 916 m

6. 34 T 444161 4450872, bivio 1026 m

7. 34 T 443325 4450317, Passo di Dhembeli, 1450 m

8. 34 T 443108 4448419, ultima capanna dei pastori, 1274 m

9. 34 T 441927 4446956, incrocio con il torrente prosciugato 982 m

10.34 T 441179 4446880, Stada principale di Sheper, 906 m

Vedi Leusë - Sheper in una mappa più grande

Share this post

  • 19.06.13

    Tre giorni ricchi di appuntamenti, eventi e iniziative per raccontare Leggi tutto...